top of page
  • Immagine del redattorepaolajiwan

Riscrivi la tua storia con la foresta

Aggiornamento: 12 apr 2023



Due giorni di cammino interiore immersi nella natura" 26/27/28 maggio 2023 a Ala (TN) Ti è mai capitato di ascoltare il racconto di due persone diverse sullo stesso evento? Magari due persone che hanno ruoli differenti: una madre e una figlia, un insegnante e uno studente, un datore di lavoro e il dipendente, il politico e il manifestante? Sono narrazioni molto diverse vero? Sembrano due storie diverse. E in effetti è proprio così. Il mondo è negli occhi di chi lo guarda. Se cambi sguardo, cambi mondo.

E questo è un gran vantaggio, perché ci conferma che l’evento non è oggettivo ma dipende sempre da chi lo osserva. Allora anche tu puoi gettare sulla tua storia, sui fatti della tua vita, uno sguardo diverso e cambiare la tua narrazione. Passare da una narrazione di disillusione, di solitudine, di abbandono, di tradimento, di mancanza, di rabbia a una di forza e determinazione. Come?

Il primo passo è comprendere che gli eventi che ci accadono hanno sempre lo scopo condurci lungo il nostro cammino, si manifestano per generare un effetto, un movimento verso l’evoluzione. Riscrivere la propria storia significa decidere di non subire più un evento, di non sentirsi più vittime. Come? Cavalcando l’onda che l’evento genera. Anziché lasciarsi asfaltare, sfruttare la propulsione emozionale per surfare sull’onda dirigendo tutta questa energia verso l’evoluzione.

Ci hanno sempre raccontato che gli eventi hanno delle cause. Quello che ti propongo è cambiare questo punto di vista e cominciare a narrarti un’altra storia, partendo semplicemente da un diverso presupposto: gli eventi vengono a noi per un ottimo fine, per indicarci il nostro percorso verso l’evoluzione. Ti propongo di abbandonare il ruolo della vittima che subisce qualcosa che non può controllare e di entrare nel ruolo di colui che diventa capace di dialogare con l’emozione che gli si presenta per creare, insieme a questa forza, la strada sulla quale i suoi passi si stanno muovendo. Più le emozioni sono intense, più grande è la loro potenza. Sta solo a te decidere se lasciarti travolgere oppure mettere questa forza al servizio di un obiettivo più grande: la tua evoluzione.

Passeremo insieme due giorni camminando, respirando, meditando nella foresta, facendo insieme pratiche yogiche e sciamaniche e facendo coaching immaginale per cambiare la narrazione degli eventi di dolore, di rancore, di mancanza di amore, di mancanza di riconoscimento che continuano a ripetersi nella nostra vita. Il seminario si svolgerà presso un BioAgriturismo ad Ala (TN) ad 800m di altitudine.

Avremo una cucina genuina e vegetariana che favorirà le nostre pratiche.

Pernottamento in camere condivise a 2/3/4 posti letto con bagno privato. Lenzuola, asciugamani. Mezza pensione con colazione e cena vegetariane a buffet. Scelta della sistemazione in ordine di prenotazione.

Compila il form presente nel sito web con la tua richiesta di maggiori informazioni. Vi aspetto. Paola Jiwan


60 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page